La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata è un ufficio di livello diringenziale non generale, periferico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha il compito istituzionale di tutelare il patrimonio culturale nell'ambito della regione Basilicata e di cooperare con la Regione e gli altri enti territoriali per la sua valorizzazione e dipende dalla Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio.

Tale attività è esercitata ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.Lgs. 42/2004) sul patrimonio di interesse culturale di proprietà dello Stato, delle regioni, di enti e di istituti pubblici, di persone giuridiche private senza fine di lucro nonché privata.

Al fine di migliorare il buon andamento dell'amministrazione di tutela del patrimonio culturale il D.M. 23 gennaio 2016 n. 44, ha istituito questa nuova Soprintendenza quale risultato della operazione di fusione e accorpamento delle tre ex Soprintendenze (Archeologia, Beni Archiettonici e Paesaggistici, Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici).

Stiamo cambiando il sito web per adattarlo alle nuove disposizioni.

---

 NEWS

invito 25 marzo 2017
giornata paesaggio


La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata si articola in sette Aree Funzionali come previsto dall’art. 4 del D.M. 23 gennaio 2016 n. 44.
A queste è stato aggiunto il Servizio del Responsabile dei Sistemi Informativi.



area organizzazionearea archeologiaarea archittettonicoarea paesaggio
area artisticoarea DEAarea Educazionearea Informatica